Pellegrinaggio Assisi Roma - ANA BERGAMO - SITO UFFICIALE DELLA SEZIONE DI BERGAMO

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dal 17 al 24 agosto la Diocesi di Bergamo ha dato vita al pellegrinaggio dei giovani bergamaschi da Assisi a Roma denominato "Il cammino della luce".
Oltre 500 i ragazzi partecipanti con sacerdoti ed accompagnatori per quasi 600 persone, guidati dal Vescovo Francesco Beschi.
Gli Alpini della Sezione hanno garantito con 17 persone la gestione della logistica – docce, allestimento aree pranzo e trasporto bagagli – oltre alle numerose attività di minuto mantenimento necessarie nei vari posti tappa e le attività di riparazione, assistenza di volta in volta richieste dai partecipanti.
I trasporti sono stati effettuati con un bilico ed un autocarro dotato di muletto delle colonne mobili della PC ANA, oltre ad un furgone per trasporto materiali e un pulmino della Sezione.
Impegnativo il lavoro, con sveglie antelucane e clima particolarmente estivo, ma ricco di soddisfazione per l’apprezzamento dei ragazzi e soprattutto degli organizzatori.
Particolarmente toccanti le parole riservate agli Alpini dal Vescovo Francesco nelle varie occasioni pubbliche ed anche private (la sera per il dopo cena con un buon caffè corretto).
Da ricordare le omelie del Vescovo durante le celebrazioni (utili non solo ai giovani, ma anche ai coriacei Alpini).
Emozionanti tanti momenti: il canto del "Signore delle cime" eseguito dagli Alpini  durante la S. Messa nel Duomo di Nepi, l’ingresso in San Pietro tutti con la maglietta gialla appositamente realizzata per il pellegrinaggio, l’Angelus del Papa della domenica.
Ancor più emozionante la sorpresa di essere ospitati sul presbiterio durante la S. messa della domenica in San Pietro al termine della quale il Vescovo ci ha riservato l’onore di poter salutare il Papa personalmente.

Doveroso ringraziare il Vescovo e l’organizzazione del Pellegrinaggio di averci dato la possibilità di essere di aiuto e di poter vivere qualche giorno in compagnia della stupenda gioventù dei nostri paesi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu