Scanzo - ANA BERGAMO - SITO UFFICIALE DELLA SEZIONE DI BERGAMO

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cori e fanfare



Nata nel 1953 per volontà dell'allora capogruppo Magg. Galimberti, la fanfara del gruppo alpini di Scanzorosciate rappresentava un vero motivo di orgoglio, soprattutto per il suo fondatore. Egli, infatti, aveva contribuito personalmente all'acquisto delle divise, nonché degli strumenti; lo stesso si impegnava a trasferirla con i propri mezzi nelle località ove era chiamata ad esibirsi. Andava fiero di questa fanfara; quasi fosse una sua creatura. Sorta dapprima con pochi elementi, la fanfara riscosse sempre più successi, arrivando ad essere la fanfara della sezione di Bergamo, richiestissima in molte manifestazioni. La sua prima uscita fu a Roma nel 1954. La fanfara costituiva motivo d'orgoglio e di fonte di prestigio per il gruppo alpini, ampiamente coinvolto nel funzionamento e nel mantenimento della fanfara stessa, alla cui direzione si avvicendarono i maestri Zini, Tassis, Zanchi, Pelliccioli e ancora Zini. Purtroppo, venendo meno le energie e le forze del suo animatore, il Magg. Galimberti (capogruppo fino al 1962), anche la fanfara decadde, fino ad essere sciolta nel 1959. Dopo Vittorio Galimberti divenne capogruppo Luigi Marchesi, mentre, col passare degli anni, si faceva sempre più vivo il desiderio di far rinascere la fanfara. Finalmente, nel 1970, la fanfara fu ricostituita sotto la direzione del maestro Giovanni Zini. L'impegno e la solidarietà degli alpini la fece crescere, tanto che, dopo circa 3 mesi, questa fu in grado di partecipare all'adunata nazionale di Brescia. E da allora ha continuato a crescere, arrivando a suonare perfino in alcune manifestazioni di livello internazionale in Paesi come la Svezia, la Svizzera e il Belgio. Nel 1977 il maestro Zini cede la direzione al maestro Zanchi, al quale hanno fatto seguito il maestro Persico, il maestro Brusetti e l'attuale maestro Acerbis.Nel tempo alcune cose sono cambiate: per esempio la sezione di Bergamo, che da sempre si era fatta precedere dalla fanfara alpina di Scanzorosciate, nel 1998 ha deciso di farsi precedere a rotazione dalle diverse fanfare della provincia. Da alcuni anni poi, quella che si era caratterizzata per essere l'unica fanfara bergamasca rigidamente composta da elementi maschili, si è aperta ad includere elementi femminili. Tuttavia lo spirito e la dedizione dei suonatori non sono mutati, così come da tempo resiste la scuola allievi che ogni anno prepara i giovani ad entrare nell'organico ufficiale della fanfara attraverso un corso propedeutico che assicura il futuro della fanfara stessa. Attualmente la Fanfara ha un organico effettivo di 60 elementi ed ha una sua propria organizzazione data da un presidente, un consiglio, uno statuto tutti direttamente seguiti dal Capogruppo del Gruppo Alpini di Scanzorosciate. La Fanfara è stata "adottata" dalla Amministrazione Comunale quale elemento attivo nelle manifestazioni culturali del paese ed è motivo di orgoglio della cittadinanza tutta.


Email: fanfara@alpiniscanzorosciate.it
Sito web: http://www.alpiniscanzorosciate.it
Maestro
: Acerbis Francesco
Presidente
: Giovanni Vitali  - vannivitali57@gmail.com - cell 3497928694
Vice presidente
: Massimo Sala
Segretario
: Vitali Giovanni
Sede
: Via Don Giacomo Pezzotta - Scanzorosciate / Bergamo
Giorno delle prove  Martedì

 
Torna ai contenuti | Torna al menu