1965

1966

1967

1968

1969

 

Note a margine

Nel 1955, dopo una sospensione nelle pubblicazioni durata 18 anni, rinasce Lo Scarpone Orobico diretto dall’avv. Giovanni Rinaldi e con Carlo Bellazzi redattore capo assieme ai collaboratori Luciano Borri e Mario Guaitani.
Non abbiamo al momento traccia di tale periodo. Tuttavia l’abbiamo dal 1965, quando si nota un altro cambio di grafica della testata rispetto alle pubblicazioni precedenti.

Sono pubblicati i “Compiti degli Ispettori sezionali e le relative zone”. Tra i compiti  di tali Ispettori, quello di intervenire in un Gruppo “ove le cose non funzionano perfettamente” in qualità di Commissari e procedere alla nomina di un nuovo Consiglio di Gruppo; potevano inoltre intervenire nelle riunioni del Consiglio sezionale con voto consultivo; convocare i Capi-gruppo della zona, presenziare alle assemblee ed alle riunioni dei Gruppi e via dicendo.
Insomma, sono gli antenati degli attuali Coordinatori di zona.
Le zone, all’epoca, erano 19. Dategli un’occhiata.

A piè di pagina, un gustoso articolo di “C.Bel. della compagnia”  (Carlo Bellazzi, redattore capo, ndr); un articolo che oggi sarebbe quasi impensabile pubblicare senza incappare in qualche segnalazione se non denuncia di “body shaming”

Compaiono anche le foto degli alpini “andati avanti”, fino ad allora riportati solo testualmente; riportati pure nascite e matrimoni dei Soci.

Galleria foto

Puoi vedere altre foto cliccando su questo link galleria fotografica

(si aprirà una pagina esterna al sito ufficiale della Sezione ANA Bergamo)

Questo si chiuderà in 0 secondi